Epidermide, 2014 (50x100cm) - Materiali vari su polistirolo

Nell'opera viene sottolineato il corrodersi del supporto, come la corrosione e l'invecchiamento della pelle umana, un processo naturale e lento di consumazione, che ha come conseguenze il peggioramento delle caratteristiche e proprietà fisiche di una persona. Quest'opera ricorda la pelle umana che stanca di essere bella decide di lasciarsi andare al suo destino.